RILIEVO ED OTTIMIZZAZIONE PROGETTUALE DEL SISTEMA PAVESMART 3D APPLICATO ALLA FRESATRICE W210.

Ottimizzazione piattaforma autostradale A14 tratto Cattolica-Pesaro.

-    Realizzazione di poligonale con vertici ogni 300 m in piattaforma.
-    Livellazione di precisione dei vertici di poligonale.
-    Stazionando sui vertici di cui sopra, rilievo della piattaforma con sezioni aventi passo 10 m in curva e 20 m in rettifilo.
-    Comparazione fra il profilo longitudinale ottenuto e quello di progetto.
-    Ottimizzazione profilo progetto/esistente.
-    Ottimizzazione pendenze trasversali.
-    Creazione di modello digitale 3D.

FRESATURA CON SISTEMA PAVESMART 3D:

Al compimento delle attività di cui sopra si è affrontata la fase realizzativa vera e propria, portando la piattaforma autostradale dallo strumento informatico alla realtà.
La fresatrice W210, infatti si muove “georeferenziata sul progetto”, collegata in continuo con le total-station, mentre il sistema, grazie all’installazione di computer e sensori collegati ai sistemi idraulico-elettronici, calcola la posizione del tamburo di fresatura e regola la profondità di lavoro e la pendenza trasversale in automatico togliendo all’operatore il compito di interpretare i riferimenti progettuali, evitando così l’errore umano che porterebbe inevitabilmente a fresature eccessive o scarse, o peggio a non rispettare le pendenze longitudinali e trasversali, garantendo  quindi un sottofondo fresato preciso, liscio ed accurato minimizzando i costi dei materiali ed i tempi di esecuzione.
Inoltre questo tipo di intervento permette di preparare la piattaforma esistente ad ospitare stese di asfalto a spessore pressoché costante per l’adeguamento delle pendenze trasversali, riducendo al minimo cedimenti differenziati dovuti alla compattazione dello strato steso che nella maggior parte dei casi è causa della mancata planarità della sede stradale.

sistema Pavesmart 3D sistema Pavesmart 3D sistema Pavesmart 3D sistema Pavesmart 3D
   
sistema Pavesmart 3D sistema Pavesmart 3D